RLS: quali sono le competenze richieste oggi?

06 Sep 2019
RLS: quali sono le competenze richieste oggi?

RLS: QUALI SONO LE COMPETENZE RICHIESTE OGGI?

L’RLS ha il compito di rappresentare i lavoratori dal punto di vista della sicurezza sul luogo di lavoro.

Se inizialmente bastava soltanto seguire le norme per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, oggi non è più così.

A questa figura vengono infatti richieste delle ulteriori competenze, non tecniche, ma necessarie per poter ricoprire il ruolo. 

Per competenze non tecniche si intende l’insieme di tutte le abilità che una persona può possedere o acquisire, come ad esempio:

  • Abilità cognitive
  • Capacità comportamentali
  • Abilità interpersonali

Ovviamente tutte queste caratteristiche devono essere dei fattori in più, complementari e necessari per arricchire le competenze di carattere tecnico dell’RLS.

Consapevolezze necessarie dell'RLS

All’interno dell’ambiente lavorativo, l’RLS deve rappresentare i lavoratori sotto il punto di vista della sicurezza e cercare costantemente di tutelare sia questo fattore, sia la salute dei lavoratori rappresentati.

Per poter svolgere un ruolo di rappresentanza, la figura professionale dell’RLS, ha bisogno di porsi delle condizioni:

  • Quali conoscenze avere
  • Quali attitudini possedere
  • Chi può legittimare il ruolo
  • Quali responsabilità
  • Quali poteri

Tutte queste informazioni sono necessarie per determinare una consapevolezza situazionale, raccogliendo ciò che è utile per delineare la figura dell’RLS e migliorare la condizione di tutela in termini di sicurezza e salute, così come descritto nel Testo Unico.

Crea relazioni interne tra RLS e lavoratori

Come già accennato, se prima bastava avere solo una buona competenza tecnica, al giorno d’oggi la figura dell’RLS deve dimostrare di avere anche altre capacità personali come attitudini, capacità di rapporto con gli altri ecc.

Quindi l’RLS deve essere sempre disponibile ad ascoltare i lavoratori, comunicando con loro e creando situazioni costruttive ed empatiche, soffermandosi di più sul fattore umano piuttosto che su quello lavorativo.

Deve essere in grado di capire il contesto in cui si opera e creare un ambiente armonico e sicuro, coinvolgendo i propri lavoratori in attività di prevenzione e di riconoscimento e valutazione del rischio.

Essendo poi responsabile di eventuali danni a cose o persone, deve segnalare in modo tempestivo il malfunzionamento dei mezzi e dei dispositivi, in modo da prevenire così eventuali condizioni di pericolo.

Competenza e sicurezza con Sekure vanno di pari passo

In definitiva è proprio l’insieme di tutte queste attitudini che portano una persona qualificata ad essere migliore e, quando si tratta di sicurezza, questi requisiti risultano fondamentali.

E tu sei sicuro che la vita dei tuoi lavoratori sia protetta da eventuali rischi e pericoli?

Sekure è in grado di darti il giusto aiuto grazie al contributo di esperti che ti forniranno la giusta consulenza per quello di cui hai bisogno.

Figure professionali qualificate vogliono dire sicurezza assicurata.

Se vuoi sapere di più sulle altre figure presenti sul luogo di lavoro leggi questo articolo e non esitare a contattarci!

Lara Righetto

Lara Righetto

TUTELA LA VITA

Ti offriamo tutto l'aiuto necessario per salvaguardare i tuoi lavoratori.